A BORDO DEI DISCHI VOLANTI

di George Adamski – Edizioni Mediterraee (Rm) – anno 1996 ristampa – pagg. 199

 

Ecco qui il degno seguito del libro “I Dischi Volanti Sono Atterrati”, e come tutti i seguiti, anche questo scende più in profondità sulle rivelazioni lasciate dagli amici alieni di Adamski, ma non solo, perché in questo successivo lavoro di Adamski, vengono narrati i viaggi fatti dallo stesso a bordo delle astronavi aliene, viaggi che hanno inizio nei primi anni 50, e che porteranno Adamski verso i pianeti del nostro sistema solare.

Anche in questa seconda opera di Adamski, non mancano le sue famose fotografie, fotografie che nell’arco di 60 anni sono state sottoposte ad innumerevoli analisi, atte a provarne la eventuale autenticità o meno.

Anche qui vale il discorso fatto per il suo precedente libro, le prove portate da Adamski, anche quelle sicuramente accertate come false, non riducono o spiegano il fenomeno Adamski, ma al contrario a distanza di 60 anni, l’enigma Adamski resta un caso ancora aperto.

 

A BORDO DEI DISCHI VOLANTIultima modifica: 1999-05-20T00:15:00+00:00da gruppogaus
Reposta per primo quest’articolo